facebook youtube  in   gplus
-->

Estratto della Rivista "Spitex" Febbraio-Marzo 2015

L’ALVAD (Associazione locarnese e valmaggese di assistenza e cura a domicilio) ha creduto fermamente in questa forma di collaborazione innovativa, avviando i primi contratti di prestazione con alcune Residenze socio-sanitarie, che accanto alla struttura medicalizzata (casa anziani) mettono a disposizione degli appartamenti «a misura di anziano».

Successivamente sono state avviate collaborazioni con l’Aiuto Domiciliare di Minusio (a cui è subentrata dal 2014 l’Associazione Opera Prima, entrambi enti no profit), con alcuni infermieri indipendenti e, a partire dal 2013, è stato avviato un mandato di prestazione con uno Spitex privato (Curasuisse).

Il contratto di prestazione stipulato tra ALVAD ed Ente terzo, definisce nei dettagli diritti e doveri di ambo le parti.

In particolare ALVAD rimane responsabile del caso; l’Ente incaricato si impegna ad eseguire le prestazioni secondo i parametri quantitativi e qualitativi fissati dall’ALVAD, assumendone la responsabilità operativa.

Le prestazioni così erogate vengono conteggiate ad ALVAD, che a sua volta si occupa della fatturazione all’utenza, rispettivamente agli assicuratori malattia. Le tariffe sono stabilite in base ai costi effettivi sostenuti, e ratificate dal Cantone nell’ambito del mandato di prestazione.

L’operazione è un tipico caso di «win-win» caratterizzata dal fatto che l’ente terzo riceve lavoro da eseguire, venendo parzialmente sgravato dalle sempre più complesse pratiche burocratiche e amministrative, potendosi così concentrare sull’attività presso l’utenza; ALVAD può far fronte alla sempre crescente domanda, assicurando il più possibile un servizio flessibile e personalizzato; il Cantone può risparmiare sul contributo riconosciuto per ora di prestazione, assicurandosi al contempo che siano ottemperati i principi di sussidiarietà e di adeguatezza del bisogno.

L’esperienza oramai decennale ci ha confermato la bontà di questa soluzione, che è costantemente in crescita (circa il 20% delle prestazioni sono erogate a terzi) ed è stata gradatamente utilizzata anche negli altri Comprensori SACD del Cantone.

La chiave del successo è la reci-proca fiducia che va instaurata tra i -partner e la ricerca di una procedura snella ed efficiente per il passaggio di informazioni.

 
di Gabriele Balestra,Direttore ALVAD

Sede di Castione

  • Indirizzo : 
    Via S.Gottardo 18c - CH–6532 Castione
  • Email : info@curasuisse.ch
  • Telefono : +41 (0)91 835 50 00
  • Fax : +41 (0)91 825 43 25

Sede di Locarno

  • Indirizzo : 
    Via Vallemaggia 5 - CH -6600 Locarno
  • Email : info@curasuisse.ch
  • Telefono :  +41 (0)91 792 26 10
  • Fax : +41 (0)91 751 62 25

Sede di Lugano

  • Indirizzo : 
    Via dei Somazzi,18- CH-6932 Breganzona
  • Email : info@curasuisse.ch
  • Telefono :  +41 (0)91 835 50 00
  • Fax : +41 (0)91 825 43 25
Questo sito utilizza cookie che ci aiutano a fornire i nostri servizi. Clicca qui per maggiori informazioni Cookie policy. Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie.Accetta e continua.